-Crespi d'Adda il villaggio operaio- immagine presa dall'alto delle case del villaggio-jpg

Crespi d’Adda: il villaggio operaio

Crespi d’adda: esempio di città aziendale e patrimonio UNESCO dal 1995

“Il villaggio operaio fuori dal tempo”

  1. Dove trovarlo? Crespi d’Adda il villaggio operaio è un paese immerso tra i fiumi Adda e Brembo, fa parte del comune di Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo
  2. Cosa è? E‘ un villaggio operaio, sorto nel 1876, al fine di fornire confort e appartamenti per i lavoratori, evitando così la lotta di industriale. Il padre fondatore fu , Cristoforo Benigno Crespi proprietario di un’industria tessile. Cristoforo è anche famoso per la sua Villa Crespi a Orta San Giulio.
  3. Perchè andarci? Per esplorare un villaggio di 450 abitanti, dove bello e efficienza si fondono insieme in una cornice naturale stupenda.
  4. Perché Patrimonio UNESCO? Premiato per il suo valore architettonico, Crespi d’Adda è un raro esempio di villaggio operaio. Inoltre il villaggio ha conservato gran parte della sua integrità architettonica, poiché tutti gli aspetti della città industriale rimangono ben conservati.
  5. Info Utili: Siete turisti per caso? Allora la brochure che troverete nei bar e ristoranti del villaggio fa a caso vostro. Essa vi indicherà come visitare il villaggio in modo autonomo. Se invece siete un gruppo di turisti, si possono prenotare visite guidate compilando qusto form. Per altre info utili vi rimando al sito ufficiale del villaggio.
  6. Dicono di Crespi d’Adda il villaggio operaio: “Villaggio fiabesco”;”Un pezzo di storia recente”; “Raro esempio d’arte e industria”

2 pensieri riguardo “Crespi d’Adda: il villaggio operaio

    1. Buonasera Alvise, sono contento che le sia piaciuto l’articolo. Mi scuso per l’errore e le comunico che ho provveduto immediatamente a correggere il mio errore. Spero che continuerà a leggere i miei lavori e a darmi i suoi pareri.

Lascia un commento