-castrum di Castelseprio-verde-

Imperium longobardo: un patrimonio culturale

I luoghi del potere longobardo nell’Italia del nord: patrimonio UNESCO dal 2011

“l’imperium longobardo che sopravvive al tempo”

  1. Dove? I luoghi del potere longobardo nel nord italia rivivono nel castrum di Castelserpio situato in provincia di Varese. Il secondo è il museo Santa Giulia situato a Brescia.
  2. Cosa sono? Sono esempi dell‘imperium longobardo. Il castrum rappresenta appieno l’architettura militare dell’epoca. Il museo Santa Giulia; invece è un classico monastero di epoca romanica.
  3. Perché andarci? Per ammirrare una storia ricca di fascino e mistero quella romanica. Per vedere esempi architettonici unici nel loro genere.
  4. Perché patrimoni Unesco? Questi luoghi rappresentano la specificità della cultura longobarda, nata dalla mescolanza di influenze diverse. Influenze quali quelle della tradizione romana e cristiana ma anche quelle bizzantine e del mondo germanico.
  5. Info utili: Il museo di Santa Giulia è aperto dalle 9.30 alle 17.30 (periodo 1 0ttobre- 15 giugno) e dalle 10.00-19.00 (16 giugno-30 settembre). Il costo del biglietto è di 10 euro intero, ridotto per 5.5o per studenti universitari, anziani sopra i 65 e ragazzi sotto i 18. Se invece fai parte di un gruppo di 10/30 persone il costo è 7.50. Per altre info ti invito a consultare il sito ufficiale dei musei bresciani. Il castrum di Castelserpio è ad ingresso libero e si trova in via Castelvecchio, per altre info ecco qui un link molto utile.
  6. Dicono del castrum e del Museo: “Un salto nel passato immersi in una splendida cornice verde”; “Viaggiando nel tempo”; “Imperdibile e non è un caso se Brescia é patrimonio Unesco per i luoghi del potere longobardo”

Lascia un commento